Pavel A. Florenskij

Antonio del romanzo e Antonio della tradizione

  • Collana Bestie

  • 2018, pp 148

  • isbn: 978-88-942531-4-6

  • € 12,00

Quelli che paiono lacerti sono elementi, volti prismatici di un lavoro compiuto e immenso che non ha eguali nel Novecento russo e nella storia del pensiero. L'opera di Pavel A. Florenskij appare, ogni giorno di più, come un continente vastissimo e inesplorato, che bisogna riportare alla luce, non solo con l'acribìa del filologo e dell'archeologo del sapere, ma con la passione del logofilo. Dandole spazio e lasciandola risplendere mirabilmente, come essa merita. Affinché ci salvi. Nella riflessione letteraria dedicata all'opera di Gustave Flaubert, e in particolare a La Tentation, quasi nessuno sospettava dell'esistenza di questa luminosa perla, rimasta sepolta per oltre un secolo nel cuore della Russia.

Rassegna stampa

Pieter Bruegel il Giovane (attribuito), Le tentazioni di Sant’Antonio Abate, 1616 circa, Collezione privata.
Pavel A. Florenskij con i suoi figli

Edizioni degli animali | Via Privata Antonio Meucci, 15 | 20128 Milano